Lista di controllo per il benessere dei dipendenti per COVID-19

Come misura precauzionale, molti rivenditori di generi alimentari e alimentari utilizzano liste di controllo e questionari per chiedere rapidamente ai dipendenti informazioni sulla loro salute prima di iniziare i loro turni. L'utilizzo di una lista di controllo per il benessere dei dipendenti durante il COVID-19 dimostra ai dipendenti che stai adottando misure aggiuntive per garantire un ambiente di lavoro sicuro. Inoltre, consente ai clienti di sapere che stai lavorando per garantire che i dipendenti che preparano cibo, immagazzinano prodotti e forniscano servizi essenziali siano sani.

Per esempio, McDonald's pone ai dipendenti domande sui sintomi e sullo stretto contatto con qualcuno a cui è stato diagnosticato il COVID-19. Restaurant Brands International (RBI), la società madre di Burger King, Tim Hortons e Popeyes ha inviato 15,000 termometri a infrarossi ai suoi marchi. In questo modo i dipendenti possono confermare di non avere la febbre e di essere in grado di lavorare. Drogheria con sede nel Michigan Meijer misura la temperatura di ogni dipendente. Chiedono inoltre ai dipendenti di compilare un questionario sulla salute. Starbucks utilizza quello che chiama "Connessione rapida” controlli benessere prima dei turni. I controlli della temperatura rimangono volontari.

Se sei un rivenditore aperto o che sta per riaprire, potresti chiedere ai dipendenti di compilare un questionario sulla salute prima di iniziare il loro turno. Di seguito sono riportate alcune domande di esempio da includere.

App lista di controllo per vendita al dettaglio e ospitalità

NOTA IMPORTANTE PER I LETTORI: Questa lista di controllo è stata compilata da personale non medico, al meglio delle nostre capacità, da diverse fonti pubbliche. Viene qui fornito solo a titolo informativo e senza rappresentazione o garanzia. Bindy non sarà responsabile per eventuali danni indiretti, speciali e/o consequenziali, derivanti da o in connessione con questa lista di controllo. I lettori sono invitati a consultare il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie, il Organizzazione mondiale della Sanità e/o altre agenzie sanitarie e del lavoro nel proprio paese prima di implementare una checklist per il benessere dei dipendenti.

Viaggio e contatto

  1. Il dipendente non ha viaggiato o fatto ritorno da un altro paese negli ultimi 14 giorni.
  2. Il dipendente non ha avuto contatti stretti con nessuno che abbia viaggiato o fatto ritorno da un altro paese negli ultimi 14 giorni.
  3. Non c'è stato alcun contatto stretto con nessuno sintomi di o diagnosticati con COVID-19 (febbre, tosse, difficoltà respiratorie) negli ultimi 14 giorni.

I sintomi del COVID-19

  1. Il dipendente non ha la febbre. (Verificare con un termometro a infrarossi senza contatto, se appropriato).
  2. Il dipendente non presenta nessuno dei seguenti sintomi: febbre/febbre, tosse nuova o esistente, difficoltà respiratorie.
  3. Al dipendente non è stato diagnosticato il COVID-19.
  4. Il dipendente non è stato incaricato di mettersi in quarantena da un medico.

Dispositivi di protezione individuale (DPI)

  1. Il dipendente viene fornito con i DPI necessari.
  2. Il dipendente sa come utilizzare correttamente i DPI come richiesto dal proprio lavoro.

Se un dipendente risponde "no" a una delle precedenti, dovrebbe non funziona. Potrebbero aver bisogno di seguire protocolli di autoisolamento. Adottare i passaggi successivi appropriati se un dipendente mostra sintomi o test positivo. I dipendenti non devono tornare al lavoro fino a quando non sono stati autorizzati da un medico.

Per ridurre le scartoffie ed eseguire rapidamente gli assegni, utilizzare una piattaforma come Legato. Puoi "richiedere un sopralluogo" o un'autovalutazione a ciascun dipendente prima del suo turno.

I dipendenti possono compilare la checklist direttamente dal proprio cellulare. Possono anche allegare foto. Mettendo il tuo ispezioni/liste di controllo/moduli su una piattaforma come Bindy significa che sono facili da cercare. Questo è utile se devi produrre record e rapporti.

Il COVID-19 sta sfidando i rivenditori in nuovi modi. Ecco altre risorse per aiutarti:

Più LISTE DI CONTROLLO

Se stai cercando liste di controllo per gestire le tue operazioni e gli standard del marchio, hai due opzioni.

  1. Registrati per un prova gratuita di Bindy e accedi a una libreria di moduli pubblici controllati professionalmente che puoi utilizzare per controllare le tue posizioni in pochi secondi.
  2. Fare riferimento al ns liste di controllo categoria di oltre 33 liste di controllo per gestire ogni aspetto delle tue operazioni.

2 thoughts on “Employee Wellness Checklist for COVID-19

  1. I dipendenti che sono felici e si sentono al sicuro nel loro attuale posto di lavoro hanno meno probabilità di cambiare datore di lavoro anche per lievi incrementi salariali. I datori di lavoro che si concentrano sul benessere dei dipendenti hanno tassi di turnover di circa 70-75% rispetto a quelli che non si concentrano sul benessere sul posto di lavoro. Ed è per questo che la salute dei dipendenti è essenziale. Inoltre, sentono anche che la loro organizzazione si prende cura di loro. Questo senso di attenzione è ciò che impedisce loro di andare in un nuovo posto di lavoro e danno il meglio di sé alla tua azienda. È come il modo in cui una persona lavora per la sua famiglia. La salute dei dipendenti crea quel legame tra te e il tuo dipendente.

Rispondi