10 errori di merchandising I rivenditori fanno perdere le vendite

Le esigenze dei clienti devono essere una priorità per il merchandising del negozio. Mentre i prodotti giusti e le fasce di prezzo giuste sono importanti, sono i clienti a fare la differenza. Senza una combinazione di clienti nuovi e di ritorno, le attività di vendita al dettaglio falliscono. Secondo il Bureau of Labor Statistics, circa due terzi delle aziende con dipendenti sopravvivono solo per circa due anni. Per aumentare il tasso di sopravvivenza della tua attività, è essenziale evitare alcuni errori di merchandising.

1. Prodotti nascosti

I negozi fisici lottano ogni giorno per competere con le opzioni di vendita al dettaglio online: un clic, due clic e boom, l'articolo esatto desiderato è ora in viaggio per la consegna. Quando i clienti scelgono di entrare in un negozio fisico, trovare l'articolo desiderato non dovrebbe mai essere una seccatura o richiedere troppo tempo. Se i clienti devono indovinare dove si trovano gli articoli, i tassi di conversione diminuiscono. Raggruppamenti naturali, segnaletica di facile lettura e display chiari sono tre dei modi più semplici per aumentare la visibilità di un prodotto. Fornitura Pinmar, un negozio specializzato di forniture per la nautica, fa un ottimo lavoro nell'organizzare le proprie scorte in modo che i clienti possano trovare facilmente ciò di cui hanno bisogno.

Global Yacht Group marzo 2013
Credito fotografico: Pinmar Supply

2. Problemi di flusso di traffico

I corridoi affollati a causa di espositori ingombranti o tavoli di vendita che rendono congestionate le aree di passaggio sono le prime cause dei problemi di flusso del traffico. I clienti con bisogni speciali o gli operatori sanitari con passeggini possono navigare facilmente nel tuo negozio?

I clienti devono muoversi nello spazio con ampio spazio per fermarsi e guardare gli articoli in esposizione. Ottimizza con mobili da esposizione eleganti e modulari e hardware personalizzato per adattarsi al tuo spazio. Rivenditore di articoli per bambini con sede nel Regno Unito Cura della madre lo sa e mantiene i loro corridoi ampi e attraenti.

Credito fotografico: Mothercare

3. Servizio clienti scadente

Un servizio clienti scadente influisce direttamente sulle vendite, specialmente quando i dipendenti sono maleducati, sarcastici o irrispettosi. Questo comportamento può ovviamente allontanare i clienti, non importa quanto siano straordinari i display oi prodotti.

L'indifferenza nei confronti dei clienti e la non conoscenza dei prodotti e dei servizi del negozio danneggeranno i tuoi profitti. Inoltre, la mancata apertura del punto vendita in tempo, la chiusura anticipata e la mancata disponibilità di personale adeguato durante i periodi di punta sono errori frequenti dei rivenditori.

4. Budget inadeguato per i display

Un solido piano di merchandising per il tuo negozio al dettaglio è un must, ma deve andare oltre un sistema di pianificazione per i riordini, l'acquisizione di nuovi articoli e le riduzioni temporali. Un budget completo per gli espositori include elementi come segnaletica, oggetti di scena, illuminazione e infissi che vanno dagli accessori per pareti a doghe ai sistemi di scaffalature a parete.

Mantieni i componenti del display aggiornati e in buone condizioni con sostituzioni secondo necessità. I tuoi display in negozio hanno un potere reale nella creazione di conversioni, ma se i loro componenti non sono all'altezza, le vendite diminuiscono.

Apertura del negozio di destinazione - Houston Richmond
Credito fotografico: Target / Nuova generazione di design per negozi

5. Display confusi

Se il cliente non riesce a capire quale articolo, marchio o servizio è presente, il tuo display deve essere rielaborato. I display possono raccontare una storia, essere semplicistici, artistici o raggruppare elementi simili, ma lo scopo deve essere chiaro.

6. Display stagnanti

Non cambiare i display del negozio abbastanza spesso è un errore comune. Sostituisci prontamente qualsiasi display specifico per data o stagione, sia per le festività che per le offerte speciali. Tieni traccia del coinvolgimento dei clienti con display nuovi e vecchi. Se uno non funziona, cambialo. Infine, aggiorna regolarmente la segnaletica e valuta la possibilità di incorporare la tecnologia per incoraggiare l'interazione del cliente con il display.

brutte vetrine
Diritti d'autore della foto: Faccio Windows

7. Problemi di segnaletica

I segnali di visualizzazione e/o qualsiasi segnaletica di negozi generici, in particolare le mappe, devono essere chiari e di facile lettura. Evita i caratteri floreali e una dimensione in punti troppo piccola. Misura sempre la segnaletica: i segni troppo grandi possono oscurare un display e sminuire il prodotto.

Un altro errore comune è cercare di riciclare i segnali troppo spesso. Il riutilizzo della segnaletica può aiutare un budget ed essere vantaggioso per l'ambiente. Tuttavia, quando i segnali sono sbrindellati e non più attraenti, è tempo di investire in nuovi.

cattiva segnaletica al dettaglio
Diritti d'autore della foto: Kotaku / terribilmente

8. Pulizia scadente

Fai una passeggiata nello spazio di vendita al dettaglio e osservalo rigorosamente dal punto di vista del cliente. Quanto è pulito, davvero? È essenziale che le pulizie generali come passare l'aspirapolvere, spolverare e pulire finestre e specchi vengano eseguite quotidianamente. I clienti non vogliono afferrare un oggetto da scaffale e venire via con le dita impolverate.

Altri problemi da cercare sono display con pezzi rotti/mancanti, luci che devono essere sostituite, adesivi scrostati, segni sbiaditi o tappeti sfilacciati che possono diventare un pericolo di inciampare.

9. Non massimizzare la zona di pagamento

Una volta che i clienti entrano nella zona di pagamento, è probabile che effettuino l'acquisto, ma stai massimizzando quello spazio? Sfrutta lo spazio della cassa creando un'atmosfera tranquilla e ben illuminata. Mostra gli articoli nuovi o popolari sulla parete dietro la cassa e assicurati che i dipendenti possano rispondere alle domande su questi articoli.

Non sovraccaricare il cliente con troppi prodotti aggiuntivi esposti al bancone o nella corsia di cassa. I clienti si aspettano che gli articoli di impulso rientrino in quest'area, ma troppi possono creare affaticamento decisionale.

guardare
Diritti d'autore della foto: JLN / TJ Maxx

10. Vetrine sottoutilizzate

Le vetrine hanno il potere di attirare nuovi clienti ed eccitare i clienti abituali a provare gli ultimi prodotti. Display scarsamente illuminati, finestre ingombranti o presentazioni visive che non vengono cambiate da settimane non faranno il lavoro.

Affidati a pezzi modulari come espositori sospesi per sfruttare appieno lo spazio, attirando lo sguardo dall'alto verso il basso, o espositori ad altezza variabile per creare più interesse visivo.

59726bec4ca97f3a17442e25fd902032
Diritti d'autore della foto: Sfondo

Semplici modifiche possono fare un'enorme differenza per un negozio. Niente garantisce un successo immediato, ma evitare questi 10 errori comuni può davvero aiutare. Dal miglioramento del servizio clienti ai display potenti, è tempo di ripensare alle tue strategie di merchandising.

ALTRE RISORSE DI MERCHANDISING

Fare riferimento al Categoria di merchandising per liste di controllo, istruzioni e best practices per il merchandising.

amit adler (002)

Biografia dell'autore: Amit Adler è vicepresidente delle vendite presso UDIZINA, fondata nel 1995 e distinta a livello internazionale per la diversità dei suoi sistemi espositivi. Adler ha esperienza nelle vendite internazionali e nello sviluppo del business. 

Un'altra cosa...

I marchi vincenti eseguono gli standard del marchio. Ecco perché Legato aiuta a migliorare le tue operazioni e gli standard del marchio.

Rispondi